top of page
  • Matthi

Trofeo Nicoletti a Riccione

Aggiornamento: 24 giu 2023

n occasione della festa nazionale del 2 giugno si è svolto a Riccione (Rn) il "trofeo nazionale Italo Nicoletti". Dopo che la Polisportiva Comunale di Riccione ha partecipato al nostro Swim Meeting di Bressanone, i nostri delfini si sono recati nella città sull'Adriatico con i loro allenatori Matthi e Dominik.

A proposito di giorni festivi: giovedì 01 giugno il gruppo è partito con il pulmino societario e un'auto. Il viaggio è andato bene fino all'incrocio con la A1 a Carpi, da lì è stato, come si dice in inglese, "A hell of a ride!". Da Carpi a Riccione, i nostri delfini hanno avuto bisogno di ben cinque ore invece delle solite due. Fortunatamente, l'hotel "Villamare" è stato così gentile da cucinare un'ottima cena per i nostro gruppo.

La stanchezza del lungo viaggio si è fatta sentire e tutti non vedevono l’ora di andare a letto.

Per la maggior parte di loro la sveglia è suonata alle 6.20 del mattino. Un'ora dopo erano già in vasca a fare riscaldamento. Questo leitmotiv è stato seguito in tutti e tre i giorni. Le gare sono iniziate alle 08:00 e si sono protratte fino alle 13:00 circa. Il bioritmo dei nostri delfini ha potuto far fronte a questa situazione solo in misura limitata e così sono state ottenute alcune buone prestazioni, ma alcuni risultati hanno lasciato a desiderare. Alla fine, comunque, sono stati migliorati alcuni dei migliori tempi inh vasca lunga. Leo Boccolari (2007), che ha fatto grandi passi avanti in questa stagione, Cavone Andrea (2009), che sta migliorando gradualmente al suo primo anno con i delfini, e Bacher Jan (2004), il nostro delfino più longevo, hanno avuto qualche difficoltà, ma Jan è riuscito comunque a raggiungere la finale nel pomeriggio nei 200 m rana. Venerdì e sabato pomeriggio si sono svolte anche le staffette 4x50m stile libero e mista. Qui i nostri ragazzi (Jan, Franco, Tommaso e Jakob) hanno dimostrato un grande spirito combattivo e hanno stabilito due nuovi record sociali!

Il resto del gruppo ha approfittato del pomeriggio per godersi la spiaggia di Riccione e per qualche momento di sole.

Il viaggio di ritorno si è rivelato altrettanto terribile come quello di andata con oltre otto ore di viaggio, arrivando stremati a Bressanone alle 3 del mattino.


1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page