top of page
  • Manu

Grandi soddisfazioni ai Campionati Italiani di Duathlon!

Si sono svolti il 22 e 23 aprile a Magione, una piccola cittadina in Umbria, i Campionati italiani di Duathlon per le categorie Youth A (2008 e 2009), Youth B (2007 e 2006) e Juniores (2005 e 2004). Oltre 1100 giovani triatleti provenienti da tutta Italia hanno dato vita a gare entusiasmanti sui percorsi all'interno e intorno dell'Autodromo dell'Umbria, che ha garantito percorsi sicuri agli atleti e grande spettacolo ai numerosi accompagnatori e appassionati di Triathlon

13 giovani triatleti del Bressanone Nuoto hanno partecipato a questo evento clou della stagione. Si è trattato della prima importante gara nazionale della stagione e i risultati dei nostri triatleti si sono visti, eccome, con due podi, numerosi buoni piazzamenti e due quarti posti nelle staffette.

Nella categoria juniores, che prevedeva la distanza più lunga con 5 km di corsa, 20 km di bici e 2,5 km di corsa, sia Euan De Nigro che Lukas Lanzinger, insieme ad altri due atleti, hanno dettato il ritmo nei primi chilometri e sono riusciti a staccarsi dal grande gruppo di atleti già dopo il primo tratto di corsa. Subito nel salire sulla bici Lukas per pochissimo ha perso i primi tre leader, che si sono subito staccati imponendo un ritmo altissimo in bici e sono riusciti a guadagnare due minuti di vantaggio dopo i 20 km. Nella corsa finale, sia Euan che Lukas sono stati afflitti da crampi. Euan si è guadagnato il terzo gradino del podio, mentre Lukas si è dovuto accontentare del 19° posto. Matteo Di Brita, che ha ripreso gli allenamenti di triathlon quest'inverno dopo una lunga pausa, ha acquisito preziose esperienze e si è piazzato in 57esima posizione. Nella gara delle ragazze junior, Victoria Dorfmann sie è contraddistinta con un buon 27. Posto, mentre Viktoria Vonklausner ha dovuto ritirarsi per un problema meccanico alla bici.

Il gruppo di età più giovane, quello dei Youth B, dovevano affrontare 3 km di corsa, 10 km di ciclismo e 1500 di corsa. Nella gara femminile, Marion Oberhofer è riuscita a ottenere un eccellente terzo posto, grazie a due buone frazioni di corsa, ma soprattutto grazie a una prodezza in bicicletta, dove è riuscita ad’ agguantare tutta da sola il gruppetto di testa, che aveva ca. 30 secondi di vantaggio dopo la prima corsa. Pia Fischer e Dena Bacher hanno convinto con il loro 21° e 26° posto rispettivamente. Isla De Nigro ha concluso la sua gara al 58° posto. Tra i ragazzi della stessa età, David Zingerle ha ottenuto un ottimo 23° posto. Hannes Lanzinger, ha dovuto combattere tutto l’inverno con problemi fisici, ha concluso la sua gara al 66° posto, mentre Nikolas Baldessari ha dovuto lottare con i crampi nella seconda frazione di corsa, ma con grande forza di volontà ha raggiunto il traguardo al 79° posto.




2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page